Richiedi appuntamento
X

Nome

Cognome
Telefono
E-mail
Messaggio

Codice di sicurezza

Ho letto e compreso il trattamento dei dati personali sulla Privacy e accetto integralmente i Termini di utilizzo.


09Marzo

Ortodonzia per favorire la salute e lo sviluppo armonico della bocca

Ortodonzia per favorire la salute e lo sviluppo armonico della bocca
ALBIATE (afm) La Clinica Briantea Odontostomatologica (CBO), in pochi mesi ha conquistato la fiducia dei pazienti per via della professionalità espressa dall'equipe sanitaria ogni giorno al lavoro al suo interno e della qualità dei trattamenti riservati ai pazienti.
«Siamo operativi a 360 gradi nel settore dell'odontoiatria - afferma il dottor Francesco Gallo, direttore sanitario, chirurgo maxillo-facciale, dirigente di I livello dell’Ospedale Galeazzi di Milano, opinion leader di importanti aziende implantari operanti in ambito nazionale e internazionale - Eseguiamo dall'igiene orale professionale, fondamentale per la prevenzione, alla grande riabilitazione grazie alla sala operatoria di cui la nostra struttura è dotata. Un occhio di riguardo poi lo riserviamo da sempre all'ortodonzia alla quale vogliamo dedicare questo articolo.
E', infatti, uno dei tanti fiori all'occhiello di CBO, grazie soprattutto alla collaborazione che la nostra clinica ha stretto con il dottor Alessio Casimiro, ortodonzist a e pedodonzista presso la nostra struttura ».
«In effetti - spiega proprio il dottor Casimiro - la salute della bocca anche dal punto di vista ortodontico è fondamentale per il benessere generale.

In CBO lavoriamo ogni giorno con l'obiettivo di risolvere le eventuali malocclusioni che possono alla lunga ripercuotersi sullo sviluppo dei ragazzi in età adolescenziale e sulla postura degli adulti, generando a cascata tutta una serie di malesseri e disfunzioni ».
Andiamo con ordine, prima di tutto lo specialista ci parla dei bambini: «La prima visita dovrebbe avere luogo intorno ai 5 anni - spiega - E' l'occasione per presentare ai piccoli il dentista e cominciare a trasmettere loro eventuali protocolli di prevenzione.
Durante la seduta il pedodonzista i n te rcetterà i quadri malocclusivi che necessitano di correzione ortodontica e le problematiche di natura pedodontica come la carie, alterazioni dentarie di numero e forma, nonché sindrome da biberon e altre.
E' il primo passo per porre le basi di una bocca sana: l'applicazione di protocolli terapeutici di prevenzione come l'assunzione di fluoro o la sigillatura dei solchi dei primi molari e la cura delle lesioni cariose permette infatti di rispettare l'armonia delle arcate e mantenere la funzione masticatoria, requisito fondamentale per garantire uno sviluppo corretto delle arcate stesse negli anni dell'infanzia e dell'adolescenza. In caso di inosservanza degli accorgimenti predetti, purtroppo, le malocclusioni cominceranno a generare problemi che affioreranno con il trascorrere del tempo, diventando sempre più gravi e difficili da risolvere in età adulta».

Fortunatamente l’ortodonzia moderna ha una soluzione per quasi tutte le problematiche : «Occorre agire in fretta, però, entrando in azione prima che il bambino giunga al termine del proprio picco di crescita adolescenziale sia ormonale che fisico, ultimato il quale ogni tentativo di modificare l'apparato stomatognatico risulterà poco efficace.
Certamente, per ottenere risultati risolutivi è importante rivolgersi a studi che siano in grado di garantire processi diagnostici di alto livello e strategie di trattamento adeguate alle diverse situazioni cliniche.
Su questo fronte in CBO siamo all'avanguardia: grazie alla tecnologia diagnostica 3D, infatti, possiamo progettare ogni apparecchio e apparato ortodontico in modo ineccepibile ed efficace».
E per gli adulti? «Ogni caso di malocclusione e disallineamento è a se stante - risponde lo specialista - Oggi tuttavia disponiamo di tecnologie e strumenti di ultima generazione che, a giudizio del dentista, possono correggere le diverse situazioni. Per esempio, abbiamo la possibilità di ricorrere alle m a s ch erine invisibili Invisalign® o agli apparecchi invisibili Incognito (il dottor Casimiro è certificato per entrambi, ndr), grazie ai quali è possibile ottenere risultati straordinari senza per questo disturbare l'estetica del viso, risolvendo così i problemi di quei soggetti che spesso rifuggono dalle cure per il timore di dover indossare gli antiestetici apparecchi tradizionali con i ferretti».
E per i casi più gravi? «Oltre alla pedodonzia, personalmente pratico esclusivamente ortodonzia e gnatologia, con particolare interesse per la biomeccanica.
Al trattamento ortodontico degli adulti, pertanto, affianco il ricorso alla tecnica di Sato per la correzione di disgnazie di severa entità e delle disfunzioni articolari. Su questo fronte in CBO siamo decisamente all'avanguardia grazie al lavoro in team tra me e il dottor Francesco Gallo chirurgo maxillo-facciale: insieme possiamo risolvere i casi più gravi in pazienti che necessitano della ortodonzia abbinata alla chirurgia maxillo facciale ».

Per saperne di più e per informazioni gli odontoiatri della Clinica Briantea Odontostomatologica di Via Trento, 41 ad Albiate (Tel. 0362.1705096 - Cell. 366.7410424) sono ogni giorno a disposizione dei pazienti dalle 8.45 alle 20.